Libri

Una meteora viva

  • Stampa


meteoraviva.jpg
Casa Adamo è divenuta un tempio.
Sull'altare del dolore, dei ricordi, delle memorie, del tramonto senza più alba terrena, dell'attesa di un incontro eterno: Paola.
 
Quando nella Grotta di Santa Paola a Betlèm, accanto a quella della Natività, la ricordai, presenti i genitori, tutti piangemmo.
Paola era una privilegiata creatura nel mondo d'oggi. Non una esistenza prodigiosa, ma una vita di adolescente esemplare fra adolescenti. Il suo comportamento edificante:
con Dio: «Se credi in Dio hai il mondo in pugno, la
speranza di non rimanere senza il bene
maggiore, Dio»;
con i suoi genitori: «Penso a come sarei senza di te,
Papà», «Una mamma è come il
mare»;
con le coetanee: «Paola per me è stata una vera amica».
 
Di essa, scomparsa quasi d'improvviso, inaspettatamente, il 28 giugno 1978, ha scritto il caro e valente scrittore Don Adolfo L'Arco, salesiano.
 
È un libro che si legge con grande edificazione, perché Paola emerge in tutta la sua limpida e, per la sua età, già grande personalità; si legge con gioia, perché Don L'Arco ha saputo cogliere la dimensione più esaltante di Paola.
 
L'Editrice Dehoniana per questo ha accettato di pubblicare questa storia di una adolescente, presentando l'avventura umana e cristiana, vissuta in grazia e letizia, di Paola Adamo.
 
8 settembre 1980
+ Guglielmo Motolese
Arcivescovo di Taranto

Blog webekm.com the ekm.

Download from BIGTheme.net free full premium templates