• Paola Adamo.it

    Se credi in Dio, hai il mondo in pugno.

  • Paola Adamo.it

    L'uomo deve fare solo ciò che può fare
    e non ciò che vuol fare,
    altrimenti diventa solo causa di disastri.

  • 1
  • 2

Testi

Temi di Paola

 
 

Tema  n°11

Avvenimenti, persone, momenti che vi hanno finora particolarmente impressionato durante la vostra vita scolastica.

Durante tutta la mia vita scolastica, ho  sempre messo tanta serietà negli studi, ritenendoli, così come li ritengo, importanti.
Ma con tutto ciò questo mio impegno non veniva mai ricompensato con qualcosa di concreto e di valido; ed è sempre stato così fino alla terza media, classe che sto frequentando tuttora.
Alcuni mesi fa è avvenuto che le Poste bandissero un concorso, con un tema o un disegno al quale, tutta la classe, fu  obbligata a  partecipare.
Anch'io quindi partecipai; svolsi il tema, e lo consegnai nelle mani della professoressa di lettere, che lo selezionò fra tutti.
Avevo superato il primo esame.
Successivamente, tra tutti i primi classificati di tutte le classi della mia scuola, se ne dovette scegliere uno, e fu prescelto ancora il mio.
Ora bisognava superare la prova più difficile, la selezione fra tutti i primi, di tutte le scuole della mia città.
Sempre più difficile !
Dicevo alle amiche, che il successo si sarebbe fermato lì, ma nel mio cuore c'era sempre la fiamma della speranza che ardeva e che non voleva spegnersi;  resisteva a tutti gli sforzi che facevo.
A distanza di un tempo che mi sembrò lunghissimo, un giorno gioioso, mentre ero in classe, mi arrivò una notizia che mi riempì di una emozione che non so descrivere e che ricompensò in un solo momento tutti gli sforzi che avevo compiuto nella mia vita scolastica.
Aveva colmato quei vuoti che si erano formati col passar del tempo.
Mi resi conto così che nella vita tutto è possibile se si è perseveranti, e che per tutti viene un momento di gioia e di riscatto che fa dimenticare le amarezze patite.
Avevo vinto !
 
Quel concorso che da principio mi era sembrato riservato ad altri, ed al quale partecipai con molta incertezza, divenne il mio concorso, il mio primo momento, la cosa più importante dall'inizio ad oggi.
Quella vittoria fu la vittoria su me stessa,  fu l'avanzamento.
Ora sono in attesa d'individuare tra tutti gli uomini di scuola quelli, o quello, che mi dovrà impressionare.
Non è che non ve ne siano, ma io ancora non ho trovato quello che mi ha veramente colpito.
Spero che prima della fine dell'anno scolastico riesca a trovarne uno che rimanga per sempre nel mio pensiero.
Fino ad oggi, ho trovato dei professori gioviali, scherzosi e allegri, tristi, cupi e scuri di carattere; altri ancora molto restrittivi, severi e con modi d'insegnare, molto all'antica.  Ma tutti questi, come ho detto prima, pur facendosi notare, non mi hanno impressionata, lasciandomi in attesa di conoscere quello che lascerà in me il segno del Maestro.
Adamo Paola

Blog webekm.com the ekm.

Download from BIGTheme.net free full premium templates